hands, teamwork, team-spirit

Fondo Nuove Competenze

il Fondo Nuove Competenze (FNC) istituito dal cd Decreto Rilancio ha lo scopo di  innalzare il livello del capitale umano nel mercato del lavoro, offrendo ai lavoratori l’opportunità di acquisire nuove o maggiori competenze e di dotarsi degli strumenti utili per adattarsi alle nuove condizioni del mercato del lavoro, sostenendo le imprese nel processo di adeguamento ai nuovi modelli organizzativi e produttivi determinati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Col FNC gestito da ANPAL si pone l’obiettivo di fornire ai lavoratori “l’opportunità di acquisire nuove o maggiori competenze […] per adattarsi alle nuove condizioni del mercato del lavoro” ed alle imprese un sostegno “nel processo di adeguamento ai nuovi modelli organizzativi e produttivi determinati dalla emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Tale obiettivo sarà perseguito attraverso piani di formazione predisposti dalle imprese private e sottoscritti dalle organizzazioni sindacali da attuare durante l’orario di lavoro.

In base a tale normativa le imprese saranno rimborsate per tutte le ore non lavorate dai propri dipendenti impegnati in attività di formazione. L’attività di formazione potrà essere realizzata dalle stesse imprese, purché abbiamo le competenze adeguate per svolgerla.

Sono interessati dagli interventi i lavoratori dipendenti (compresi quelli in somministrazione) per i quali sia prevista la riduzione dell’orario di lavoro contrattuale. I lavoratori in Cassa Integrazione Guadagni o in Solidarietà non possono essere impegnati in attività di formazione previste dal FNC. Requisito fondamentale è la cessazione del programma di integrazione salariale.

Il FNC rimborsa il costo, comprensivo dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro destinate alla frequenza dei percorsi formativi. Tra i rimborsi riconosciuti non rientrano né i ratei di mensilità aggiuntive né il TFR.

Il datore di lavoro che già beneficia di altre forme di finanziamento non può usufruire del contributo del FNC.

I costi per la formazione del lavoratore sono a totale carico dell’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.